La Piena Salute (Editrice Città Nuova, Roma)

In ogni società evoluta la funzione terapeutica si differenzia. Così è avvenuto nella cultura dell’Occidente: il compito di guarire è svolto dal medico per ciò che riguarda le malattie somatiche, dallo psicoterapeuta per i disagi di tipo psichico, emotivo e relazionale, e dal sacerdote per ciò che concerne i mali di natura spirituale. La differenziazione è utile e produttiva, e non è pensabile un cammino a ritroso , verso l’indeterminatezza. E’ pensabile, però, un cammino in avanti, verso l’integrazione dei diversi saperi e pratiche terapeutiche. Si può dire, di più, che l’acquisizione di una prospettiva ‘olistica’ per comprendere la patologia che affligge l’uomo e per fornire  una risposta soddisfacente è un imperativo culturale e pratico del nostro tempo.

  1. Sandro Spinsanti – L’ALLEANZA TERAPEUTICA. Le dimensioni della salute, 1988
  2. Oscar Corli (a cura di) – UNA MEDICINA PER CHI MUORE. Il cammino delle cure palliative in Italia, 1988
  3. Norman Autton – VINCERE IL DOLORE. Farmaci e presenza umana, 1990
  4. Felix Anschütz – MEDICINA UMANISTICA. Scienza ed etica per guarire, 1991
  5. Mariano Steffan (a cura di) – SANITA’ PER L’UOMO. Strutture sanitarie e problemi etici, 1991
  6. Henri Bissonnier – PSICOPATOLOGIA E VITA SPIRITUALE. Sofferenza e maturità umana, 1991
  7. Fabrice Dutot – Louise L. Lambrichs – GUARIRSI. Scienza e psicologia per vincere la malattia, 1992